Givova Ladies, arriva il primo stop stagionale. A Casagiove vince la Juve Caserta Accademy

Prima sconfitta nel campionato di serie B per le Givova Ladies che pagano a caro prezzo il break subito nel terzo quarto (2-17) e sono costrette ad arrendersi al cospetto della Juve Caserta Accademy. Finisce 50-45 per le atlete si casa sul parquet di Casagiove.

Il Match vede partire le nero arancio con Dentamaro, Iozzino, Codispoti, Sapienza e Panteva in quintetto, mentre Palmisani manda sul parquet Esposito, Margio, Romano, Popolo e Tesone.

I primi minuti sono equilibrati (6-4 al 3′), il primo break di 8-0 è firmato da Sharon Baglieri che entra dalla panchina e piazze due triple a cui si aggiunge un canestro di Iozzino (6-12 al 8′) prima della fine del primo periodo di partita con Esposito e De Rosa che accorciano lo svantaggio casertano (10-12 al 10′).

Due liberi di Sapienza aprono il secondo quarto (10-14) ma poi c’è un 6-0 casertano firmato da De Rosa ed Esposito (16-14) ma ancora un tripla di Baglieri (16-17) e un canestro di Giuseppone ristabiliscono le distanze (16-19). Margio e Iozzino fanno una tripla per parte (19-22), Sapienza fa +5 Givova (19-24), Esposito e Tesone fanno 4-0 per le ragazze di Terra di Lavoro (23-24), poi i canestri di Giuseppone, Popolo, Dentamaro e Iozzino portano le nero arancio sul 25-30 prima del libero di Margio che fissa il parziale dell’intervallo sul 26-30.

Il terzo quarto sembra fare da preludio ad una bella cavalcata delle Givova Ladies che piazzano un 6-0 griffato da 5 punti di Codispoti e un libero di Sapienza per il massimo vantaggio ladies (26-36 al 23’05’’, ma incredibilmente per le Givova Ladies si “spegne la luce” offensiva mentre la Juve Caserta Accademy aumenta tanto l’aggressività difensiva e arriva un maxi parziale di 14-0 che si allunga fino al 17-2 con 11 punti firmati da Imma Romano. Il terzo quarto si chiude sul 43-38 con le Givova Ladies che segnano solo un canestro con Sapienza negli ultimi 6’55’’ del periodo. Le difese prendono il sopravvento, come anche la stanchezza di un match molto combattuto, le nero arancio non trovano praticamente mai il canestro, segnando solo un libero con Sapienza nei primi 5’30’’ dell’ultimo periodo e quindi solo 3 punti segnati in 12’25’’ a cavallo dei quarti e i canestri di Popolo, Tesone ed Esposito portano le ragazze di Palmisani sul 49-39 al 35’30’’, ma per la Givova arrivano solo tre punti ai liberi nei 4 minuti successivi mentre la Juve Caserta Accademy non segna praticamente più ed è Valentina Iozzino a trovare la tripla del -5 (50-45) a 30’’ dalla fine, ma non basta e arriva il primo stop stagionale.

A fine gara coach Nicola Ottaviano commenta così la sconfitta: “Abbiamo sprecato una grande opportunità bruciando un vantaggio di 10 punti, una sconfitta che ci sta, anzi, ora possiamo lavorare ancora meglio sui nostri errori. Le ragazze non sono state aggressive nei momenti importanti concedendo anche troppi rimbalzi in attacco, erano abbastanza stanche, come sempre so quando prendermi le mie responsabilità, dovevo gestire meglio i cambi durante il match, ma  spero anche di poter recuperare a pieno tutte per poter dare maggior riposo specialmente sul reparto esterne”.

Il tabellino della gara:

Juve Caserta Accademy-Givova Ladies: 50-45 (10-12/26-30/43-38)

Juve Caserta Accademy: Scarpati, Margio 5, Romano 12, Esposito 15, Popolo 8, Tesone 4, De Rosa 6. Ne Gulia, Santabarbara, Alberto, Moroso, Prota. All. Palmisani.

Givova Ladies: Dentamaro 4, Iozzino 13, Codispoti 5, Sapienza Salerno 10, Panteva; Gatti, Baglieri 9, Giuseppone 4. Ne Tinello, Borgongino. All. Ottaviano.