GIVOVA LADIES: RAGGIUNTI MATEMATICAMENTE I PLAYOFF PER LA SERIE A

Grande vittoria in trasferta contro Caserta per le ragazze di coach Ottaviano che, con questi due punti, sono matematicamente ai playoff per la promozione in serie A2.

Le ultime due gare del girone, quindi, serviranno solo a capire con quale posizione in classifica arriveranno alla fase ad eliminazione diretta.

Tornando alla partita, partenza sottotono per le Givova Ladies, cosa che sta accadendo da alcune gare, e con il primo periodo conclusosi 15-11 per Caserta. Come però avvenuto nelle altre sfide, dopo la prima frazione di gioco, le ragazze di coach Ottaviano premono fortemente il piede sull’acceleratore, difendendo al meglio e concedendo pochissimo alle avversarie. Decisive in attacco García Leon e capitan Iozzino, che consentono alle neroarancio di andare alla pausa lunga in vantaggio, ribaltando il risultato (5-20 il parziale del secondo periodo). Entra in cattedra anche Sapienza che, insieme alle compagne, ha continuato a bruciare la retina. Ottima prestazione anche per Benedetta Corbani che, entrata dalla panchina, si è subito fatta trovare pronta, con un approccio alla gara straordinario: molto attenta in difesa e sempre concentrata. La seconda metà gara è a senso unico, con Caserta costretta ad arrendersi al gioco neroarancio (11-23 e 7-18, i due parziali), e con il match che si è concluso con il risultato di 39-72.

Molto soddisfatto il coach Ottaviano che a fine gara ha così commentato:

“Nel primo periodo abbiamo commesso troppi errori difensivi, non siamo entrati in campo con la testa giusta e abbiamo regalato, grazie anche al loro gioco, un quarto a Caserta. Dopo abbiamo fatto una partita difensiva abbastanza positiva per i tre periodi successivi ed, a parte qualche piccola distrazione a rimbalzo, abbiamo lavorato bene. Spesso vogliamo “inventare” troppo e non seguiamo la nostra linea base. Sia contro Potenza che contro Caserta abbiamo, come già detto in precedenza, regalato un periodo, ma se vogliamo provare a battere la corazzata Taranto questo non ce lo possiamo permettere. Dobbiamo lottare per 40 minuti e non 30. In settimana lavoreremo su questo aspetto. Infine faccio i complimenti al coach di Caserta, Palmisani, per il lavoro che sta svolgendo lì. Le sue ragazze stanno giocando bene, e forse gli è mancato nel corso dell’anno un pizzico di fortuna in più, ma Max resta un grande allenatore”.
Ufficio Stampa Free Basketball
Tabellini Givova Ladies
Garcia Leon 24, Stoyanova 7, Iozzino14, Panniello 5, Sapienza 16, Corbani 4, Panteva 2, Carotenuto, Berardi, Manna, Mazzullo, Codisposti.